Tenuta di Ghizzano

Dettagli

Ghizzano, Pisa

da Lunedì a Domenica

Lingue: Italiano - Inglese - Francese

Architettura: Storica

Tipo di produzione: Biodinamica

Animali ammessi

Agriturismo

Appartamenti

La storia di Tenuta di Ghizzano

Pioniere dello sviluppo della Tenuta di Ghizzano, oggi tra aziende agricole più antiche ma più innovative del territorio, è stato Pierfrancesco Venerosi Pesciolini, nostro padre. Innamorato della sua terra e appassionato estimatore della qualità, con i suoi prodotti diede un grande contributo al rinnovamento dell’enologia italiana.

Negli anni ’80, quando il nostro territorio e l’agricoltura, ma soprattutto la viticoltura, era in grande crisi, dove molti nostri confinanti estirparono le vigne o addirittura vendettero le proprie aziende, Pierfrancesco Venerosi Pesciolini, decise di andare in controtendenza e di investire con coraggio nel vigneto e nella cantina per cercare di fare il salto di qualità. In un contesto ostile dunque, dove la generalizzata sovrapproduzione di uva portava ad ottenere un vino di scarsa qualità e prezzi irrisori, tali da non coprire neppure i costi di produzione, la sfida di nostro padre, fu quella di produrre un vino “serio”, magari in piccole quantità, ma in grado di affrontare il mercato. Con l’aiuto dell’amico Piermario Meletti Cavallari, iniziò una ricerca sulle varietà di Sangiovese autoctone e sperimentò la produzione del Cabernet Sauvignon e del Merlot.

La produzione

Tenuta di Ghizzano conta oggi circa 350 ettari di cui 20 a vigneto, 20 a oliveto, 150 ettari a colture cerealicole e 150 tra boschi e pioppete. I nostri Obiettivi sono quello di offrire al mercato dei prodotti, contenuti nelle quantità, ma di grandissima qualità, rispettando le espressioni che il vino e l’olio possono dare in questo territorio, senza tradire lo stile, l’eleganza e la ricchezza di profumi di queste dolci colline continuando al contempo a investire in un percorso di viticoltura e agricoltura naturale, per produrre magari molto poco, ma molto bene… e non smettere mai di credere nel nostro vino! Dal 2003 poi abbiamo iniziato un percorso di conversione all’agricoltura biologica e dal 2008 siamo ufficialmente certificati dall’ente Suolo e Salute.

Prodotti

Veneroso

Rosso Terre di Pisa DOC - Sangiovese, Cabernet Sauvignon

Nambrot

Rosso Costa Toscana IGT - Merlot, Cabernet Franc, Petit Verdot

Il Ghizzano Rosso

Rosso Costa Toscana IGT - Sangiovese, Merlot

Il Ghizzano Bianco

Bianco Costa Toscana IGT - Vermentino, Trebbiano, Malvasia Bianca

San Germano

Passito Costa Toscana IGT - Trebbiano, Colombana, Malvasia Bianca

Olio Extra Vergine di Oliva Bio Toscano

Olio di oliva - Oliva

Mappa

Curiosità

  • Venerosi Pesciolini è un antico casato toscano la cui genealogia affonda le proprie origini nel cure dell’epoca carolingia. 
  • Tenuta di Ghizzano possiede circa 350 ettari di terra, di cui 20 a vigneto, 20 a uliveto, 150 ettari per la coltura di cereali e 150 tra boschi e pioppete. 
  • La cantina e il frantoio si trovano proprio attorno alla torre costruita dai loro antenati Venerosi Pesciolini nel 1370. 
  • Il Giardino Sonoro di Ghizzano ai piedi dell’antica villa padronale, racchiude tutti i canoni di bellezza dello stile classico tardo-rinascimentale. Al suo interno vengono organizzati spettacoli tra le tante sculture ispirate alle Metamorfosi di Ovidio. 

Da visitare nei dintorni

  • Ghizzano: un piccolo borgo collinare situato sulla Costa Toscana, tra Livorno e Pisa, nella cosiddetta zona delle Colline Pisane. Il paesaggio è  morbido ed  il clima dolce è mitigato dalle arie marine. 
  • Peccioli: inserito tra i borghi più belli d’Italia, è ricco di attrazioni, come il Campanile della Pieve di San Verano, il Museo delle Icone Russe e il Museo Archeologico. 
  • Castelfalfi: un gioiello medievale nel cuore della Toscana, con 800 anni di storia e immerso in un incantevole paesaggio.