Tenuta Casadei

Dettagli

Suvereto, Livorno

da Lunedì a Domenica

Lingue: Inglese - Italiano - Francese

Architettura: Moderna

Tipo di produzione: Biodinamica

Accessibilità disabili

Wi-fi gratis

Animali ammessi

Area per bambini

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19

Tenuta Casadei garantisce il rispetto delle normative predisposte per il Covid-19 che ti permetteranno di vivere la tua esperienza in sicurezza e tranquillità:

- Le visite si svolgeranno all'aperto per l'80% della durata (vigneto, giardino, terrazza)

- Registrazione dei visitatori e misurazione della temperatura

- Saranno utilizzati gel sanificanti per mani e sarà rispettata la distanza di sicurezza, con gruppi di 6-8 persone al massimo per volta

- Il nostro personale utilizzerà i guanti durante le degustazioni e sanificherà accuratamente gli ambienti dopo ogni tour

La storia di Tenuta Casadei

Ci troviamo a Suvereto, in provincia di Livorno, a soli 13 chilometri dal mare, a poco più di 50 metri sul livello del mare, su un territorio leggermente collinare, riparato a nord-est da alcuni rilievi. 

Alle soglie del nuovo millennio, iniziava questo progetto dal respiro internazionale, come i vitigni impiantati, il cabernet franc, il merlot, il petit verdot, così anche la nazionalità dei due soci. Infatti, accanto alla famiglia Casadei la proprietà si è estesa anche ai Cline, imprenditori vinicoli della Sonoma Valley, che in comune, oltre all'amore per la terra e per il vino, hanno la stessa ricerca maniacale per la qualità, la stessa cura dei suoli, il rispetto per le uve, la conoscenza per le stesse varietà. Anche le loro famiglie si assomigliano.

"Siamo cittadini del mondo, ma parliamo una sola lingua: quella del Vino. Buono".

La produzione

Lo sguardo si perde nell'affascinante regolarità dei filari.
I 16 ettari di vigneto si sviluppano in due aree distinte: la prima, più a monte, che origina dalla disgregazione delle colline sovrastanti, ha terreni con struttura di medio impasto e un alto tasso di minerali, a cominciare dal ferro. Qui crescono i nostri cabernet sauvignon e cabernet franc, il merlot e il petit verdot. I terreni più a valle, invece, hanno origine alluvionale: l’ideale per syrah, grenache, mourvèdre e moscato.
Attraverso un'agricoltura sostenibile, biologica e biodinamica, vengono prodotti vini di grande personalità ed espressione di un territorio unico.

Il silenzio è interrotto solo dal sibilo del vento o dal nitrito dei due cavalli, due Comtois. La filosofia BioIntegrale, che influenza ogni decisione, non solo in vigna o in cantina, ha contribuito a creare un ambiente ricco di biodiversità.
Troviamo alberi da frutto ed un orto simbolo di autonomia alimentare, di stagionalità e di recupero, animali da cortile, come galline ed oche, ma anche api, importanti per l'ecosistema, e simbolo di rinnovo della natura. Possiamo passeggiare nel giardino dedicato alle farfalle, dove crescono fiori colorati. Per completare il pittoresco quadro di Tenuta Casadei, non può mancare un piccolo lago, popolato da pesci, ma dove possiamo trovare papare, piante acquatiche e bellissime ninfee.

Prodotti

INCANTO MEDITERRANEO

Bianco Toscana IGT - Ansonica, Viognier, altre varietà

ARMONIA

Rosso Toscana IGT - Merlot, Syrah e altre varietà di uva a bacca rossa

SOGNO MEDITERRANEO

Rosso Toscana IGT - Syrah, Mourvèdre, Grenache

FILARE 41

Rosso Toscana IGT - Petit Verdot

FILARE 18

Rosso Toscana IGT - Cabernet Franc

LE ANFORE di Elena Casadei

Rosso Toscana IGT - Syrah

Mappa

Curiosità

  • Per non stressare troppo i suoli e di conseguenza le piante, i vigneti vengono lavorati con l'aiuto di cavalli da tiro: Ulisse e Ursula, che provengono direttamente dalla Francia. Le due mascotte sono entrambe femmine, nonostante il nome possa trarre in inganno!

Da visitare nei dintorni

  • Suvereto: inserito nel circuito dei Borghi più belli d'Italia, e premiato con la "Bandiera Arancione", è uno scrigno storico artistico circondato dalle mura cittadine e da boschi secolari di sughero, (da cui prende il nome), di castagni, querce e dalla profumata macchia mediterranea. Il centro cittadino si sviluppa su vicoli lastricati caratteristici, che seguono il percorso dall'imponente Rocca, passando davanti allo storico palazzo comunale, la chiesa di San Giusto, ed il chiostro di San Francesco.