L'Agona

Dettagli

Terricciola, Pisa

da Lunedì a Domenica

Lingue: Italiano - Inglese

Architettura: Rurale

Tipo di produzione: Convenzionale

Accessibilità disabili

Wi-fi gratis

Animali ammessi

Area per bambini

La storia di L'Agona

Fra gli incantevoli scorci panoramici delle colline pisane, nell’antico borgo di Terricciola, tipico paese della campagna toscana ricco di storia e di tradizioni, in una terra che esprime un’ ineguagliabile vocazione enologica, sorge l’azienda vitivinicola L’Agona.

L’Agona nasce da un progetto intensamente desiderato dalla famiglia Puccinelli, un’azienda eco-friendly che ha come obiettivo la massima qualità, sia nei vini che produce che nell’accoglienza dei propri clienti.

La produzione

Lungo i filari, nei 5 ettari di terreno della tenuta, le viti crescono accompagnate dalla musica classica: archi, fiati e accordi musicali si diffondono nell’aria e abbracciano i grappoli che prosperano tra armonie musicali, beneficiando di un incremento foliario e del frutto naturale, come in una sconfinata sala da concerto accarezzata dal vento, in un’atmosfera di assoluta pace e meditazione.

La produzione è stata inizialmente circoscritta a solo due vini poi ampliata con l'ingresso di un terzo, che cambieranno sorso dopo sorso, anno dopo anno in base a ciò che la terra offrirà durante le vendemmie.

Prodotti

ETERNAMENTE

Rosso Toscana IGT - Sangiovese, Merlot

IL PRESUNTUOSO

Rosso Toscana IGT - Sangiovese

L'IROSO

Rosso Toscana IGT - Sangiovese, Merlot, Syrah

L'AGONA MILLESIMATA

Spumante Metodo Classico IGT - Chardonnay

Mappa

Curiosità

  • Il nome Agona deriva dalle iniziali della famiglia Puccinelli: Andrea, Giorgia, Olivia, Nicoletta e Alice. 
  • Le etichette dei vini riprendono l’indole attribuita ad ognuno di essi, sono ispirate da una serie di ritratti dipinti da Jean-Louis André Théodore Géricault, pittore francese esponente dell’arte romantica, intitolata “Gli alienati”.

Da visitare nei dintorni

  • Terricciola: antico borgo di origine etrusca, come documentato dalla scoperta di insediamenti nelle frazioni di Morrona e di Soiana, dove si trovano necropoli di età ellenistica con tombe a camera ipogea. Di particolare interesse è l’Ipogeo del Belvedere.
  • Peccioli: inserito tra i borghi più belli d’Italia, è ricco di attrazioni, come il Campanile della Pieve di San Verano, il Museo delle Icone Russe e il Museo Archeologico.