Fattoria La Torre

Dettagli

Montecarlo, Lucca

da Lunedì a Domenica

Lingue: Italiano - Inglese

Architettura: Storica

Tipo di produzione: Biologica

Wi-fi gratis

Giochi per bambini

Animali ammessi

Area per bambini

Agriturismo

Appartamenti

Ristorante

Camere

Resort

La storia di Fattoria La Torre

La storica cantina dell’azienda è stata ricostruita nei vecchi locali, completamente rinnovata grazie all’introduzione delle più sofisticate attrezzature per la vinificazione.

La produzione vinicola della Fattoria La Torre è documentata negli archivi enologici sin dal 1887.

Obiettivo dei proprietari, la famiglia Celli, è quello di migliorare costantemente la qualità dei propri vini, investendo sia nel rinnovamento delle vigne che nelle dotazioni tecniche di cantina. La superficie vitata è di circa 6 ettari, con 7000 piante ad ettaro.

La limitata estensione della superficie vinicola permette la massima cura delle vigne ed una accurata vinificazione ci garantisce un costante miglioramento dei nostri prodotti, portandoci a livelli di eccellenza assoluta.

Prodotti

MONTECARLO VERMENTINO

Bianco Montecarlo DOC - Vermentino

ALTAIR

Bianco Toscana IGT - Vermentino e Viognier

MONTECARLO CABERNET SAUVIGNON

Rosso Montecarlo DOC - Cabernet Sauvignon

ALBIREO

Rosso Toscana IGT - Petit Verdot

STRINGAIO

Rosso Toscana IGT - Syrah e Cabernet Sauvignon

ISON

Spumante Rosato Metodo Charmat Brut - Sangiovese

ESSE

Rosso Toscana IGT - Syrah

Mappa

Curiosità

  • La produzione vinicola della Fattoria La Torre è documentata negli archivi enologici sin dal 1887.

Da visitare nei dintorni

  • Montecarlo: antico borgo medievale che conserva ancora la sua cinta muraria e la fortezza, con bellissimi scorci panoramici. Nei primi di Settembre si svolge la Festa del Vino, un evento rinomato che ogni anno attira numerosi operatori del settore ed appassionati.
  • Parco di Pinocchio di Collodi: Collodi è il paese dove Carlo Lorenzini, l’autore delle Avventure di Pinocchio, trascorse la sua fanciullezza. Un luogo in cui si ha la sensazione di ripercorrere una fiaba vivente all’interno di un percorso scandito da connubio tra arte e natura.